+39 349 4700295 katiusciaberretta@gmail.com

Il Blog

 

Il vero leader è vulnerabile

Il vero leader è vulnerabile

Essere o fare il leader? Se un leader ricopre una certa posizione, è molto probabile che sappia ottenere risultati, un lavoro svolto correttamente e nei tempi richiesti. Ma perché un leader si distingua per le sue qualità e sia davvero riconosciuto come tale, non può...

leggi tutto
Io non sono il mio lavoro

Io non sono il mio lavoro

Lavoro e status sociale È molto facile per chi lavora, soprattutto oggi, identificarsi con il proprio ruolo professionale, con la posizione ricoperta all’interno di una organizzazione, specialmente in contesti competitivi come quelli in cui moltissimi di noi vivono. ...

leggi tutto
L’ego e la paura di parlare in pubblico

L’ego e la paura di parlare in pubblico

Tutti abbiamo paura Chi ha paura di parlare in pubblico non deve sentirsi solo. Matthew Lieberman nel suo libro Social – Wired to connect  ci dice che la paura di parlare in pubblico è atavicamente connessa alla paura del rifiuto che, come sappiamo, genera...

leggi tutto
Ne parlo, quindi sono

Ne parlo, quindi sono

Un discorso nato anni fa Mi torna spesso in mente la riflessione condivisa da Umberto Eco nel suo discorso all'Università di Torino, quando gli fu consegnata una laurea honoris causa in Comunicazione e cultura dei media. Era il 2015. Ancora oggi questa riflessione...

leggi tutto
La mindfulness come la senape

La mindfulness come la senape

Partiamo da lontano Il titolo di questo articolo vi sembrerà strano. Eppure credetemi, ha perfettamente senso. Poco tempo fa riflettevo su un libro di marketing che mi ha molto colpito, La Mucca Viola di Seth Godin, e un particolare esempio mi ha fatto pensare proprio...

leggi tutto
Sei bravo o negato? Una questione di identità

Sei bravo o negato? Una questione di identità

A quanti ragazzi è capitato o capita di sentirsi negati per una certa materia? Questo essere negati inizia con frasi ripetute a scuola, a casa, con gli amici o i parenti, e diventa col tempo un vestito su misura prima, un segno indelebile sulla pelle dopo, come un...

leggi tutto
Si fallisce per paura di fallire

Si fallisce per paura di fallire

Quante volte a scuola vi siete trovati a preferire una carriera di bravi studenti, di quelli che si fanno notare per la capacità di far bene, piuttosto che uscire dal coro, rompere qualche schema e affrontare il rimprovero o lo scherno? Non è mia intenzione...

leggi tutto
Il potere della pausa

Il potere della pausa

Quante volte diciamo a noi stessi di aver bisogno di una pausa? A volte non è possibile concedercela perché ciò che stiamo facendo non si può rimandare. Ma quando possiamo finalmente staccare, lo facciamo davvero? Come viviamo quei momenti, quei giorni, quelle...

leggi tutto
Collaborare per essere felici

Collaborare per essere felici

Perché gli esseri umani collaborano? La risposta più semplice è che lo facciano per trarne un vantaggio personale. Ciò che vorrei analizzare è la motivazione presente in noi quando cooperiamo pur sapendo che questo a lungo termine ridurrà il nostro beneficio...

leggi tutto
Perché ci siamo evoluti?

Perché ci siamo evoluti?

Molti di noi ritengono che i nostri grandi cervelli si siano evoluti per amplificare il ragionamento astratto e con esso risolvere i problemi di base, a vari livelli di complessità, della sopravvivenza. Evidenze scientifiche  indicano invece la coltivazione delle...

leggi tutto
La rabbia e il senso dell’importanza

La rabbia e il senso dell’importanza

Voglio dedicare questo blog al libro "All the Rage - Buddhist Wisdom on Anger and Acceptance" (Shambhala Publications 10/07/2014) un testo di notevole profondità ed estrema chiarezza interamente dedicato al nostro rapporto con la rabbia. Ho scelto il capitolo "On the...

leggi tutto
Proteggersi dai danni del multitasking

Proteggersi dai danni del multitasking

Come molti studi autorevoli hanno dimostrato negli anni, il nostro cervello non può lavorare in multitasking. Il funzionamento dei suoi processi interni esclude la possibilità che esistano due o più oggetti primari di attenzione. In altre parole le risorse...

leggi tutto

I contenuti pubblicati sul sito appartengono a Katiuscia Berretta. Chiunque voglia copiarli, citarli o postarli, è tenuto a farlo citandola come autrice.